News

Parcours – Culture in movimento

News

Oggi vi aspettiamo alle 18.00 in Piazza Gasparotto per Parcours – Culture in movimento il progetto di Elena Zennaro e Federica Formichi.

Questo progetto multimediale racconta storie di inclusione sociale di ragazzi sottratti alla strada e inseriti in percorsi formativi di successo tramite la disciplina del parkour, esposta nella sua componente artistica, introspettiva e di crescita personale.

VillaBreVis – Rassegna di cortometraggi | Proiezione di Vivo e Veneto

News

Questa sera, a Villa Trieste di Vaccarino di Piazzola, nell’ambito della rassegna di cortometraggi VillaBreVis, verrà proiettato Vivo e Veneto,
il cortometraggio realizzato nel 2013 durante il workshop di Kinocchio Lab e vincitore di 13 premi a 40 festival.

Rifugiamoci – Giornata Mondiale del Rifugiato

News

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, tra Rovigo, Adria e OCchiobelli si terranno una serie di incontri aperti alla cittadinanza.

Il programma prevede anche la proiezione, alle 22:00 presso il bar Cavour di Adria, di 3 cortometraggi realizzati durante Kinocchio Lab 2013 – L’integrazione non fa notizia:

Vivo e Veneto di Francesco Bovo e Alessandro Pittoni

Italnabè di Irene Sollazzo e Francesca Bono

Grida quando stai bruciando di Pai Dusi

Inaugurazione mostra Capelli – Fotografie di Cristina Collodel

News

Questa sera, al Sottopasso della Stua, inauguriamo la mostra fotografica Capelli.

Con questa mostra fotografica Cristina Collodel ha voluto approfondire l’influenza della cultura cinese su quella occidentale prendendo come spunto il taglio dei capelli.

Il progetto è stato sviluppato a partire da maggio 2016 nell’abito di Kinocchio: Black and White Veneto.

Biennale del Cortometraggio Vicenza

News

Si conclude oggi la I° Biennale del cortometraggio di Vicenza, che ha ospitato i corti di grandi nomi come Godard, Lynch, Villeneuve, Pasolini.

Noi questa sera, dalle 22:00, saremo al Teatro Spazio Bixio per la proiezione di Articolo 4, Tutti a terra, Neve e Vivo e Veneto, cortometraggi realizzati durante le ultime edizioni di Kinocchio Lab!

 

Proiezione Vivo e Veneto + Articolo 4 Cinema Italia, Dolo

News

Questa sera saremo al Cinema Italia di Dolo (VE) per la proiezione dei corti Vivo e Veneto e Articolo 4, i più premiati nella storia di Kinocchio.

Articolo 4 è stato realizzato nel 2012, durante il laboratorio di cinema organizzato e promosso da Kinocchio – il cinema in movimento.

SINOSSI:
È una mattina grigia e piovosa nel produttivo nordest. E’ il primo giorno di lavoro per Massimo De Zan, un giovane fresco di contratto a tempo indeterminato presso la Pinelli. In stazione va a prenderlo un dipendente più anziano, e più disperato di lui.

Regia: Paolo Zaffaina, Alberto Guariento e Matteo Manzi
Interpreti: Valerio Mazzuccato and Francesco Wolf
Produzione: Cinema Key, S.T.O.P. e Videozuma con il sostegno dell’Associazione Vivamente

Vivo e Veneto è stato realizzato nel 2013, durante il laboratorio di cinema organizzato e promosso da Kinocchio – il cinema in movimento.

SINOSSI:
Un meccanico di biciclette prende con sè a lavorare un giovane africano e tenta di insegnargli la sua lingua (dialetto veneto). Ma sarà lui ad apprendere una lezione importante.

Regia: Francesco Bovo, Alessandro Pittoni
Interpreti: Valerio Mazzucato, Moses “Salogo Ras” Kibuuk
Produzione: Kinocchio Lab e Cinema Key

 

Vi aspettiamo insieme a Valerio Mazzucato e Marco Fantacuzzi per parlare ai giovani della produzione di cortometraggi in Veneto.

 

Veneto Film Network

News

Oggi vi sarà la presentazione di VENETO FILM NETWORK, un nuovo progetto che ha l’obiettivo di creare una rete tra imprese cinematografiche della nostra regione.

Alle 10.30, al cinema Porto Astra a Padova, ci sarà una tavola rotonda dedicata al cinema in Veneto e presieduta dal regista Marco Segato e dal produttore Francesco Bonsembiante.

 

Globi d’oro 2015

News

Annunciate le candidature dei Globi d’Oro 2015, il premio della Stampa estera in Italia per promuovere il nostro cinema, giunto alla sua cinquantacinquesima edizione.
Prodotto da Officine Pinelli in collaborazione con Kinocchio, Videozuma e Viva Mente, Articolo 4 di Paolo Zaffaina e Alberto Guariento è nella cinquina per il Miglior cortometraggio. A contendere il premio gli altri 4 cortometraggi sono:

A vuoto di Adriano Giotti, Due piedi sinistri di Isabella Salvetti, L’impresa di Davide Labanti, Sugar Plum Fairy di Marco Renda.

ARTICOLO 4
di Paolo Zaffaina, Alberto Guariento, Matteo Manzi
Produzione: Cinema Key in collaborazione con
Videozuma e Officine Pinelli
Interpreti: Francesco Wolf e Valerio Mazzucato
Soggetto e sceneggiatura: Paolo Zaffaina
Regia: Paolo Zaffaina, Alberto Guariento
Fotografia: Marco Zuin
Ripresa del suono: Matteo Manzi
Trucco: Mery Zugno
Colonna sonora: Alberto Guariento
Montaggio: Marco Fantacuzzi, Matteo Manzi
Post-produzione: Marco Fantacuzzi e Stefano Borgo
Musica: Alberto Guariento
Durata: 17’
Anno di produzione: 2014

Altri premi ai festival

News

La giuria di Visioni italiane 2015, composta da Roberto Cimatti (direttore della fotografia), Ugo Cornia (scrittore), Ivan Cotroneo (sceneggiatore e regista), Wilma Labate (regista), Francesco Munzi (regista), ha assegnato una menzione speciale a Vivo e Veneto di Francesco Bovo e Alessandro Pittoni “Per la freschezza e la naturalezza con cui ribaltano un rapporto paradossale in un gioco di bianchi e neri”.

Le premiazioni della 21° edizione del festival promosso dalla Cineteca di Bologna, con la direzione di Anna Di Martino, si sono svolte domenica 1 marzo al Cinema Lumière e ha visto la partecipazione dei due produttori Marco Zuin e Marco Fantacuzzi. Scritto e girato in un solo giorno, all’interno del laboratorio di cinema Kinocchio, il corto ha ricevuto inoltre il Premio Kinodromo – I mestieri del cinema a cura dell’Associazione Culturale Kinodromo, che ha dato il suo riconoscimento per la recitazione al protagonista Valerio Mazzucato.

“Quando ci è stato presentato – hanno spiegato i produttori – il progetto era di tre righe: un artigiano veneto ha bisogno di un apprendista e si presenta un ragazzo di colore che non sa una parola di italiano. Lui gli insegna il lavoro in dialetto veneto e così si innescano una serie di gag ed incomprensioni. Lo stile che voleva dare il regista è quello dei primi corti di Jarmusch, un bianco e nero un po’ sporco”.

La menzione a Visioni Italiane è l’ultima di una serie di partecipazioni ai festival e premi che ci sorprende e ci riempie di gioia. Vivo e veneto è un piccolo cortometraggio realizzato durante un laboratorio di cinema a Kinocchio che ha fatto tanta strada!

 

In onda su Radio3

News

Il cortometraggio di Kinocchio Fuori con le voci dei detenuti del carcere di Padova, realizzato da Angelo Ferrarini durante il laboratorio di cinema L’integrazione non fa notizia, è stato inserito in un documentario sonoro a puntate su Radio3:

“Voci della città di sbarre” – Flashback di un corso di scrittura in carcere

La serie va in onda su Radio 3 tutte le sere da lunedì 24 a venerdì 29 novembre, per il programma “3 soldi”, ed è scaricabile in podcast a questo link.

Voci della città di sbarre è la sintesi in cinque puntate di un racconto collettivo, in cui sono stati affrontati i temi più importanti e necessari per una riflessione civile sul carcere oggi in Italia: la notte, il suicidio, l’attesa ma anche le gioie, gli affetti, l’uscita. Essendo il prodotto di un gruppo di scrittori, non è possibile tracciare il confine tra racconti veri e di finzione. L’obiettivo è quello di far immedesimare l’ascoltatore, e far sentire l’umanità delle testimonianze. Come cornice o controcanto, la voce del “maestro di scrittura”, che ascolta e interviene alternandosi ai detenuti.

Regia: Angelo Ferrarini e Marco Fantacuzzi

Registrazione voci dei detenuti: Angelo Ferrarini

Montaggio: Marco Fantacuzzi

Con le voci di: Alain, Andrea, Angelo, Bardhyl, Biagio, Bruno, Dritanet, Erjon, Giuliano, Kleant, Lorenzo, Luca, Mario, Marsel, Mohamed, Paolo, Roverto, Sandro, Slavisa, Ulderico, Victor, Wieser

Produzione: Cinema Key, in collaborazione con il progetto Kinocchio – Il cinema in movimento, l’Associazione Artisti A Progetto e con il sostegno della redazione di “Ristretti Orizzonti”.

Foto: “Architextile” di Michela Battistella, per gentile concessione dell’autore

Ringraziamenti: Direttore, Educatori, Assistenti del Carcere Due Palazzi di Padova, Ornella Favero, Silvia Giralucci, Donatella Erlati, Maria Elena Frusciante, Riccardo Broch

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi